Come funzionano i punti alla maturità

CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI SULLA MATURITA’ 2013 A conclusione dell’esame di Stato sarà assegnato a ciascun candidato un voto...

CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI SULLA MATURITA’ 2013

  • A conclusione dell’esame di Stato sarà assegnato a ciascun candidato un voto finale complessivo in centesimi, che è il risultato della somma dei punti attribuiti dalla commissione d’esame alle prove scritte e al colloquio e dei punti per il credito scolastico acquisito da ciascun candidato.
  • La commissione d’esame dispone di 45 punti per la valutazione delle prove scritte (prima prova, seconda prova e terza prova) e di 30 per la valutazione del colloquio. Ciascun candidato può far valere un credito scolastico massimo di 25 punti. Il punteggio minimo complessivo per superare l’esame è di 60/100. L’esito delle prove scritte è pubblicato, per tutti i candidati, nell’albo dell’istituto sede della commissione d’esame un giorno prima della data fissata per l’inizio dello svolgimento del colloquio.
  • Fermo restando il punteggio massimo di 100, la commissione di esame può motivatamente integrare il punteggio fino ad un massimo di 5 punti ove il candidato abbia ottenuto un credito scolastico di almeno 15 punti e un risultato complessivo della prova di esame pari almeno a 70 punti. A coloro che conseguono il punteggio massimo di 100 punti senza fruire della predetta integrazione può essere attribuita la lode dalla commissione.

Scritto da La Francy

Banner Viaggi Estate 2015

Notizie simili