Tutto ciò che devo sapere sulla prima prova!

TRACCE UFFICIALI DI PRIMA PROVA per la MATURITà 2013

.

Oddio c’è la prima prova…cosa devo fare?cosa devo sapere?come devo scrivere il tema di maturità?quale scelgo?

In questo articolo vi daremo tutte le indicazioni per poter fare un’ottimo tema, con le tracce degli anni passati, alcuni consigli su come scrivere e le varie tipologie che troverete all’  esame di stato

Ecco la lista completa delle prime prove da scaricare uscite negli ultimi 10 anni:

.

Prima prova 2011/12 

Traccia di prima prova 2011/12: Eugenio Montale CLICCA QUI per la prima prova integrale

-

Prima prova 2010/11

Traccia di prima prova 2010/11: Giuseppe Ungaretti CLICCA QUI per la prima prova integrale

-

Prima prova 2009/10

Traccia di prima prova anno 2009/10: Primo Levi CLICCA QUI per la prima prova integrale

-

Prima prova 2008/2009

Tipologia A: Italo Svevo,“La coscienza di Zeno”  Traccia in pdf

Tipologia B: creatività e innovazione, Social network e Internet , innamoramento e amore, Origine e sviluppo cultura giovanile

Tipologia C: 150 anni unità d’Italia

Tipologia D: Muro di berlino

Prima prova 2007/2008
Tipologia A: Eugenio Montale Traccia Ripenso al tuo sorriso

Tipologia B: il lavoro, idea di scienza nello sviluppo tecnologico, Percezione dello straniero60′ anniversario Costituzione

Tipologia C: condizione della donna

Tipologia D: Comunicare con gli sms

Prima prova 2006/2007

Tipologia A:Dante Alighieri Paradiso. Tipologia B: I luoghi dell’anima, giustizia diritto e legalità,Nascita della Costituzione Repubblicana, La nascita della scienza moderna. Tipologia C: Fine del colonialismo l’avvento del neocolonialismo tra le cause del fenomeno dell’immigrazione nei Paesi europei. Tipologia D: Il villaggio globale.

Scarica la traccia di prima prova 2007

Prima prova 2005/2006 Tipologia A Giuseppe Ungaretti, L’isola. Tipologia B: Senso di perdita e straniamento, Città e periferie, Democrazia e Nazione unità d’Italia e d’Europa, Finalità e limiti della conoscenza scientifica. Tipologia C:  O.N.U, patto atlantico e unione europea: tre grandi organizzazioni internazionali di cui l’Italia è Stato membro.

Tipologia D: Caratteristiche dell’artigianato oggi e importanza sociale.

Traccia ufficiale prima prova 2006

Prima prova 2004/2005 Dante Alighieri Paradiso

Scarica la traccia ufficiale prima prova 2005

Prima prova 2003/2004 Eugenio Montale, “Casa sul mare”

Tracce prima prova 2004

Prima prova 2002/2003 Luigi Pirandello, “Il piacere dell’onestà”

Prima prova completa 2003

Prima prova 2001/2002 Salvatore Quasimodo, “Uomo del mio tempo”

Tracce prima prova complete 2002

Prima prova 2000/2001 Cesare Pavese, “la luna e i falò”

Tracce complete prima prova 2001

Prima prova 1999/2000 Umberto Saba, “La ritirata in Piazza Aldrovandi a Bologna”

Traccia completa di prima prova 2000

Prima prova nel passato


Suggerimenti sulle tipologie di prima prova


    • Tipologia A:Analisi del testo di un autore a scelta del Ministero,magari arricchito anche da note personali di un testo letterario o non letterario, in prosa o in poesia
    • Tipologia B: Sviluppo di un argomento di grandi ambiti di riferimento storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico. L’argomento può essere sviluppato sotto forma di vari modelli di scrittura: saggio breve, relazione, articolo di giornale, intervista, lettera.
    • Tipologia C: sviluppo di un argomento di carattere storico
    • Tipologia D: L’ancora di salvezza per milioni di studenti,la tipologia D è un tema di ordine generale su avvenimenti del recente passato.


Foglio bianco

Dopo avera analizzato le prime prove del passato e le tipologie di temi passiamo ai consigli per scrivere un buonissimo tema:


  • Prima cosa da evitare è quella di farsi prendere dal panico di fronte al foglio bianco, tranquilli abbiamo 6 ore di tempo, qualcosa da scrivere si trova sempre.
  • Soffermiamoci per bene sul titolo, il più delle volte è proprio li che si nasconde la scaletta giusta da seguire
  • Facciamo una breve mappa concettuale di tutte le cose da inserire poi nel tema.
  • Evitiamo di usare le solite frasi fatte ma cerchiamo di mettere in evidenza il nostro punto di vista
  • Occhio alla punteggiatura, agli accenti, agli articoli e alla coniugazione corretta dei verbi (occhio però anche alle h ad esempio “hanno scolastico” e “anno avuto” sono errori improponibili all’esame di stato).
  • Le citazioni in lingua latina o parole in lingua inglese che ormai sono entrate nei nostri vocaboli è una cosa molto apprezzata, così come fare riferimenti chiari e precisi ad avvenimenti storici.
  • Non dimenticatevi infine la revisione dello scritto, spesso sottovalutata dagli studenti. Controllate tutte le regole grammaticali, sintattiche e di ortografia, cercando di vedere se nel tema c’è coerenza e armonia.



Se poi dopo tutti questi consigli non vi sentite ancora pronti, leggetevi questa guida alla prima prova (CLICCATE QUI per scaricarla.)

Buona maturità a tutti con Scuolazoo

studenti-esami-maturita

Scritto da La Francy

Consigli e trucchi per la prima prova di maturità

CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI SULLA MATURITA’ 2013

Chi ben comincia è a metà dell’opera…ma come possiamo fare una buonissima prima prova ?

.

  • Prima cosa da evitare è quella di farsi prendere dal panico di fronte al foglio bianco, tranquilli abbiamo 6 ore di tempo, qualcosa da scrivere si trova sempre.
  • Occhio alla punteggiatura, agli accenti, agli articoli e alla coniugazione corretta dei verbi (occhio però anche alle h ad esempio “hanno scolastico” e “anno avuto” sono errori improponibili all’esame di stato).
  • Le citazioni in lingua latina o parole in lingua inglese che ormai sono entrate nei nostri vocaboli sono cosa molto apprezzate, così come fare riferimenti o collegamenti chiari e precisi ad avvenimenti storici.

.

Entrando un po più nello specifico la prima prova prevede la realizzazione di un testo scritto. Il candidato può scegliere tra quattro tipologie di elaborati:

.

A) Analisi di un testo letterario o non letterario in prosa o in poesia:
La prova è articolata su una serie di domande che sostanzialmente guidano alla comprensione del testo nei suo vari livelli:
1. Analisi dello stile e del significato letterale del testo (eventuale trasposizione in prosa qualora dovesse trattarsi di una poesia).
2. Approfondimento dei contenuti, con lo sviluppo di un di un elaborato inerente l’autore od il tema trattato dal testo. In genere in questa parte della prova vengono richiesti al candidato dei collegamenti con altre opere dell’autore stesso o di altri.

.

Fai attenzione:

individua con attenzione la tipologia testuale o il genere letterario;
nei rari casi si tratti di un testo narrativo, fai attenzione alla divisione in sequenze, al ruolo del narratore, al sistema dei personaggi;
nel caso di un testo poetico, analizza con cura le figure retoriche, e stilistiche, il sistema metrico, retorico e fonico-timbrico;
nel caso si tratti di un testo argomentativo, cerca di evidenziare attraverso una precisa divisione in sequenze, la struttura che porta alla dimostrazione della tesi presentata.

Questo tipo di prova è consigliata a coloro che hanno sviluppato nel corso del triennio una spiccata capacità di comprensione del significato del testo nonché dello stile con il quale è redatto. Ciò, però, può non bastare, perché è richiesta anche una buona conoscenza della poetica dell’autore, del contesto storico in cui si colloca e della letteratura in generale; infatti, talvolta, viene richiesto di effettuare collegamenti anche con altri autori. Se non sapete che cosa fare, non sviluppate questa prova, a volte sembra una sciocchezza ma potrebbe rivelarsi una trappola

.

B)Composizione di un saggio breve o di un articolo di giornale:

L’argomento può essere svolto in una forma scelta dal candidato tra modelli di : saggio breve o articolo di giornale. Per entrambe le forme di scrittura non superare le quattro o cinque colonne di metà di foglio protocollo.

.

Fai attenzione:

dimostra di saper selezionare ed interpretare correttamente i materiali di documentazione proposti, arricchendoli con le tue personali esperienze di studio;
dai un titolo alla trattazione come si trattasse, appunto, di un articolo giornalistico o di un saggio;
individua l’utente fittizio (se in rivista scientifica o sito internet) a cui ci si rivolge ed adegua in relazione ad esso lo stile ed il linguaggio da utilizzare;
l’articolo, in particolare, deve presentare rigore argomentativo, esattezza e chiarezza nel linguaggio, stile agile e molto comunicativo.

Il primo passo per poter svolgere questa prova è individuare un ambito di interesse tra quelli proposti e leggere attentamente i documenti che vengono messi a disposizione. Una procedura alternativa, potrebbe essere quella di prendere in esame tutte le aree tematiche proposte, e scegliere in quale “avventurarsi” dopo una lettura dei documenti, verificando quelli che secondo voi forniscono un maggior numero di informazioni utili. Non prendete sottogamba la scelta del titolo o verso chi è indirizzato il vostro tema in quanto l’elaborato che realizzerete deve essere coerente con la scelta fatta. Se scrivete per un articolo di giornale per un quotidiano, dovete essere quanto più chiari e sintetici possibile, usando un lessico di uso comune e non troppo tecnico. Al contrario, se scrivete un saggio indirizzato ad una rivista specialistica, potete permettervi di entrare in maniera più specifica nell’argomento ed usare un linguaggio più tecnico, in quanto che coloro a cui vi rivolgete sono competenti in materia.

.

C)Trattazione di un argomento storico o D) Culturale a carattere generale:

Si tratta del classico tema: dovete sviluppare l’argomento proposto nel titolo, servendovi solamente delle vostre conoscenze personali (a differenza del saggio breve o dell’articolo di giornale). La struttura di massima consiste in una introduzione all’argomento, uno svolgimento ed infine delle conclusioni personali. Anche qui è molto importante sviluppare un ragionamento logico e consequenziale, esponendo le proprie conoscenze in maniera organica ed ordinata. Gli argomenti proposti sono di carattere storico, coerente con i programmi svolti nell’ultimo anno di corso oppure di ordine generale, tratti dal corrente dibattito culturale.
Questa tipologia di prova è consigliata se siete particolarmente preparati sull’argomento proposto e se siete molto bravi a “scrivere”: non avendo gli stessi vincoli e le stesse informazioni che invece sono presenti nei saggi bravi, sarete voi i protagonisti del vostro lavoro, decidendo di cosa e quanto parlare quindi con tutti i pro e i contro che questa scelta può comportare.

.

Fai attenzione:

esponi in modo chiaro e con proprietà di linguaggio gli argomenti studiati durante l’anno o approfonditi in modo personale;
prepara una scaletta degli argomenti da trattare (sul foglio di “brutta”, senza usare altri foglietti non convalidati dalla commissione), in modo da avere ben chiaro lo sviluppo del tema già prima di iniziare a scrivere;
rinuncia, a meno che non sia molto pertinente alla trattazione, ad una introduzione o ad un finale ad effetto (si tende a fare più danni che conquiste con banalità e non pertinenza); meglio entrare subito in tema, eviterai in questo modo anche di divagare.

.

Per saperne di più sulla prima prova CLICCA QUI

Iscriviti al nostro gruppo ufficiale su Facebook!

Scritto da La Francy

Prima Prova Maturita 2012 – Tracce ufficiali

Tracce ufficiali della Prima Prova di MATURITA’ 2013

 

PRIMA PROVA MATURITÀ 2012 – le Tracce ufficiali

.

TIPOLOGIA A DI PRIMA PROVA – ANALISI DEL TESTO (Eugenio Montale)

Il Ministero dell’Istruzione ha lasciato  pubblicato le tracce e i temi della Prima Prova; è DEFINITIVO quest’anno la Maturità 2012 vede come autore EUGENIO MONTALE!

“Eugenio Montale, Ammazzare il tempo”

(da Auto da Fé. Cronache in due tempi. Il Saggiatore, Milano 1966)

Il problema più grave del nostro tempo non è tra quelli che si vedono denunziati a carattere di scatola nelle prime pagine dei giornali; e non ha nulla in comune, per esempio, con il futuro status di Berlino o con l’eventualità di una guerra atomica distruggitrice di una metà del mondo. Problemi simili sono d’ordine storico… (Clicca QUI per il testo svolto completo)

Guarda QUI il testo e la soluzione della traccia svolta!

.

traccia-.ministero-prima-prova-2012

.
.
TIPOLOGIA B  DI PRIMA PROVA – TEMA ARTISTICO LETTERARIO: Il labirinto

Anche quest’anno il nuovo Ministro si è sbizzarrito con la fantasia. Una traccia di maturità 2012
fuori dal normale. Non se lo aspettava nessuno, il tema è: IL LABIRINTO

Documenti allegati alle tracce: quadri e test di Picasso “Minotauromachia”, Pollock “Pasiphae”, Escher “La relatività”, Ariosto, Picasso, Calvino ed Eco.

Scaricati l’appunto: IL LABIRINTO

.

Ministero Prima Prova Ufficiale Maturità 2012Ministero Prima Prova Ufficiale Maturità 2012

.

TIPOLOGIA B di Prima Prova - Tema e Traccia in Socio Economica: I giovani e la crisi

Appunto: Cos’è la crisi

I giovani e la crisi: ” La crisi dell’economia ha lasciato per strada, negli ultimi tre anni, più di un milione di giovani lavoratori di età compresa tra i 15 ed i 34 anni. E sono stati soprattutto loro a pagare il conto della turbolenza economica e finanziaria che da anni investe l’Europa e l’Italia, fiaccandone la crescita. Tra il 2008 ed il 2011, infatti…” (Clicca QUI per il testo svolto completo)

.

Ministero Ufficializza Tracce Prima Prova

.

TIPOLOGIA B di Prima Prova - Tema e Traccia Storica Politica: Bene individuale e bene comune

Bene individuale e bene comune: “Ora, le leggi devono essere giuste sia in rapporto al fine, essendo ordinate al bene comune, sia in rapporto all’autore, non eccedendo il potere di chi le emana, sia in rapporto al loro tenore, imponendo ai sudditi dei pesi in ordine al bene comune secondo una proporzione di uguaglianza….” (Clicca QUI per il testo svolto completo)

.

Tracce Ministeriali Maturità 2012

.

TIPOLOGIA B DI PRIMA PROVA – TEMA E TRACCIA IN AMBITO TECNICO E SCIENTIFICO: La responsabilità della scienza e della tecnologia

Scarica l’appunto: Confronto tra etica e scienza

Hans Jonas:  Le responsabilità della Scienza e della tecnologia 

“Agisci in modo che le conseguenze della tua azione siano compatibili con la permanenza di un’autentica vita umana sulla terra.»Hans JONAS, Il principio responsabilità” (Clicca QUI per il testo svolto completo)

Indubbiamente una delle tracce più difficili degli ultimi anni, generalmente quella che mette più timore tra gli studenti della Maturità. Il tema Scientifico non è per tutti: solo per il NERD, i secchioni e… NOI, ma solo perchè vi stiamo per pubblicare lo svolgimento di anche questo tema.

.

Maturità 2012 le tracce ufficiali

.
TIPOLOGIA C  DI PRIMA PROVA – TEMA E TRACCIA STORICO LETTERARIA

- “Il candidato, prendendo spunto dal testo di Hannah Arendt, si soffermi sullo sterminio degli ebrei pianificato e realizzato dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.”

L’olocausto

.

.
TIPOLOGIA D DI PRIMA PROVA – TEMA DI ORIGINE GENERALE [Traccia di Attualità]

- “Avevo vent’anni. Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita” (Paul Nizan).

Il candidato rifletta sulla dichiarazione di Nizan e discuta problemi, sfide e sogni delle nuove generazioni

Tema sui problemi giovanili

.

ECCO COME ACCEDERE ALLE TRACCE – Maturità 2012:

Con l’Agenda Digitale quest’anno il Ministro dell’Istruzione Profumo ha comunicato il codice per descriptare le tracce i temi della Prima Prova:

FEM5L-YX86Z-ZIEM6-95NLW-XXSU7

Servono però due codici. Il primo per accedere al sistema e il secondo codice di accesso per “decriptare” le tracce per il primo scritto della Maturità. Abbinandolo a quello già in loro possesso le commissioni potranno “scaricare” i temi da proporre ai maturandi.

.

E’ PANICO NEL SUD ITALIA:

il nuovo sistema per aprire le tracce sperimentato dal Ministro Profumo è tanto a prova di bomba tanto quanto a prova di professore. In molte scuole la Prima Prova parte in ritardo, il sistema infatti è univoco per ogni istituto e i docenti non preparati all’utilizzo del portale non riescono a far partire regolarmente lo scritto di Italiano. PROF: rimandati a settembre!!

.

NEWS:

Ecco in anteprima nazionale le tracce definitive, i temi e le soluzioni della Prima Prova di Esame di Stato, Maturità 2012. Potete seguire tutti gli aggiornamenti ufficiale e le novità sul saggio breve, sul tema storico, di attualità e analisi del testo direttamente LIVE sul nostro sito qui di seguito.
.
Finalmente sono DEFINITIVE le soluzioni e le tracce svolte di questa Prima Prova. E’ stata una Notte Prima degli Esami difficile, noi eravamo presenti e l’abbiamo vissuta fino in fondo.
.

.

(La prima  FOTO del testo della Prima Prova invita dagli utenti)

.Prima Prova Maturità Montale Scuolazoo

.

Tipologia A – Foto ricevuta alle 8.45


.

Mobilità – Foto ricevuta dagli studenti

Tipologia B prima prova maturità 2012

.

Tema di Ordine Storico – Foto dei maturandi

Tipologia C e D Prima Prova Maturità 2012 ScuolaZoo

.
.

.

Ricordate: noi lo avevamo detto fin dall’inizio!!! E’ impossibile che escano Calvino, Pascoli, Pirandello, D’Annunzio o Vergatutti insieme nello stesso esame ;)

.

E le SOLUZIONI della Seconda Prova di Maturità 2012? Ovviamente le potete trovare QUI!!

Scritto da La Francy

Tema storico sulla seconda guerra mondiale…il Fuhrer di Bel Air

Premettiamo che è un testo che vuole essere simpatico e che serve un po ad allentare la tensione, quindi non vale come possibile tesina di maturità (qualche commissario esterno potrebbe non apprezzare)

.

Questa è la maxi-storia di come la mia vita
cambiata, capovolta, sottosopra sia finita
seduto su due piedi qui con te
ti parlerò di Adolf, dittatore del Terzo Reich.

.

Giocando a far la guerra con gli amici è cresciuto,
se l’è proprio spassata, wow che fissa ogni minuto,
le sue toste giornate passavano così,
tra un patto d’Acciaio e una lettura del Mein Kampf.

.

Poi il suo Panzer lanciato un po più su, andò proprio sulla testa di quei polacchi laggiù,
Francia e inglesi s’imballaron, fecero una trottola di lui, ma poi la Francia assediata disse: “vai in Regno Unito”

.

Assediata, bombardata ma l’Inghilterra non si è mai arresa
lei ha fatto un’ alleanza e ha detto “io ho gli Americani”
dopo avergli preso l’Africa e lo sbarco in Normandia
con la fuga in Italia “qua è meglio se io vado via”

.

Fronte est: ma è uno sballo
Armata rossa servita in bicchieri di cristallo
se questa è la vita che fanno quaggiù…poi tanto bene non è

.

Ha chiamato il suo Vickers col suo fischio collaudato, era salva Berlino
e si sentiva gasato, una vita tutta nuova sta esplodendo per me,
avanti a tutta forza dritti al Bunker!

.

Oh che sventola di Eva, mi sento già sposato, la vita di prima mi ha ultimato
guardate adesso all’inferno gente chi c’è, il fuhrer Adolfo, lo svitato del terzo reich!

.

Dopo la maturità parti con noi!

.

Scritto da La Francy